Archival Descriptions

Displaying items 41 to 60 of 144
Language of Description: Italian
  1. [Ufficio provinciale assistenza post bellica di Cuneo]

    Il fondo è costituito da una parte delle carte prodotte dall'Ufficio provinciale per l'Assistenza post bellica di Cuneo, organo periferico del Ministero dell'Assistenza post bellica, istituito con DLgt 21 giugno 1945 numero 380 (ministri Emilio Lussu, Luigi Gasparotto e Emilio Sereni) esercitante le competenze precedentemente attribuite all'Alto Commissariato per i Profughi di Guerra, all'Alto Commissariato per l'Assistenza morale e materiale ai Profughi di guerra, all'Alto Commissariato per i Reduci e poi soppresso con Dlcps 14 febbraio 1947 numero 27 quando parte delle sue competenze pass...

  2. Questura di Bari

    E' conservata documentazione relativa agli affari trattati dalle autorità di P.S. della provincia di Bari, in relazione alle attribuzioni stabilite a partire dalle disposizioni del prefetto di Bari del 1868 fino al T.U di P.S. del 1931 e alle successive disposizioni emanate con l'avvento della Repubblica. Il fondo è strutturato secondo gli Ordinamenti degli archivi di P.S. del 1931 (Istruzioni ministeriali del 1.12.1931, n. 10083-D) e del 1971 (Istruzioni ministeriali del 20.12.1971 n. 10.6265/10083) che prevedono un'articolazione in categorie, all'interno del carteggio prodotto dalle tre d...

  3. Comunità ebraica di Modena Comunità ebraica di Modena e Reggio Emilia

    • Comunità ebraica di Modena e Reggio Emilia
    • san.cat.complArch.113738
    • Italian
    • 1643-2000
    • Unità 1146: regg. 255, vacchette 1, voll. 14, quaderni 13, bb. 329, fascc. 15, cartelle con risvolti 15, bollettari 100, mazzi 394, rubrica 1, cc. 9

    L'archivio, conservatosi nel tempo quasi integralmente, è strutturato in cinque sezioni, strettamente collegate alla vita della Comunità e agli eventi storici, a sua volta suddiviso in serie, perlopiù originali, ben articolate da cui traspare la struttura amministrativa, ma soprattutto quella gestionale e contabile, la cui documentazione rappresenta la parte più consistente. Se poco cospicua è la documentazione afferente la sezione antica, comprendente la documentazione relativa agli anni anteriori alla soppressione del ghetto conseguente all'arrivo dei francesi a Modena (1643-1797, con cod...

  4. Processo Risiera di S. Sabba

    Il fondo conserva in copia gli atti del processo, celebrato presso la Corte d'assise di Trieste nei primi mesi del 1976, per i crimini compiuti a Trieste tra il 1943 e il 1945 nella Risiera di S. Sabba. Il giudice che istruì il procedimento giudiziario n. 1082/70 del registro generale dell'Ufficio istruzione del Tribunale di Trieste fu Sergio Serbo, il pubblico ministero di udienza fu Claudio Coassin. Il fondo è organizzato in tredici fascicoli, contenuti in sei buste, ed è corredato da un dettagliato inventario. Ordinato e consultabile, organizza le 2125 pagine dei fascicoli processuali co...

  5. Barbina Faustino

    Faustino Barbina (nato a Mortegliano il 31 gennaio 1900, morto a Udine il 9 novembre 1982), laureato in scienze economiche e commerciali, ha svolto la professione di commercialista nel capoluogo friulano. Attivo nelle fila dell'antifascismo cattolico, dalla fine del 1942 fu tra gli organizzatori dei gruppi di opposizione e primo segretario udinese della Dc clandestina. Partecipò al movimento di liberazione all'interno delle formazioni partigiane cattoliche e liberali, ricoprendo l'incarico di delegato politico nella 2ª divisione partigiana Osoppo Friuli con il nome di "Ponte". Arrestato nel...

  6. Associazione nazionale ex deportati nei campi nazisti - ANED. Comitato regionale toscano

    Il fondo raccoglie le trascrizioni di 67 interviste realizzate ad ex deportati nei campi di concentramento nazisti. Le interviste, realizzate sul finire degli anni '80, furono in parte utilizzate per la pubblicazione del volume «La speranza tradita. Antologia della deportazione politica toscana 1943/1945», a cura di Ilda Verri Melo. Si conservano le testimonianze di Mario Abenaim, Enzo Ambrogini, Ester Altberger, Isacco Bayona, Giulio Bandini, Franco Bani, Andrea Barsanti, Fosco Bartolini, Elio Bartolazzi, Severino Becchi, Isacco Mario Baruch, Michele Baruch Behor, Vittorio Beconi, Aldo Bec...

  7. Fasola Cesare

    Il fondo raccoglie diari e documenti personali, appunti sul recupero di opere d'arte requisite dai tedeschi, atti del Congresso dei popoli per la pace e materiale a stampa sulla Resistenza a Firenze. - Atti e documenti: documenti personali, tessere, riconoscimenti, attestati e Croce di guerra, 1944-1962; relazioni sul sequestro di beni ebraici effettuate a Firenze, promemoria, appunti, copie di circolari governative che ordinano il sequestro di beni mobili e immobili di cittadini ebraici, 1943-1944, cc. 16; carteggio e appunti circa il recupero delle opere d'arte trafugate dai tedeschi, 194...

  8. Comunità ebraica di Ferrara

    Molto esigua la documentazione anteriore al secolo XX, qualche lacerto di corrispondenza (dal 1850, b. 1); alcuni registri di contabilità (1635-1906, regg. 26) non riconducibili a serie ma piuttosto a negozi di private persone; un registro di amministrazione della Scuola spagnola levantina, la sinagoga di rito spagnolo (1882-1883, reg. 1). Esigua quella a cavaliere dei due secoli fino alla prima metà del XX secolo, Certificati di azioni, di titoli di credito e di debito pubblico (1868-1943, b. 1); documentazione relativa relativa alla gestione del Cimitero israelitico (1873-Post 1947 e s. d...

  9. Biblioteca Archivio "Renato Maestro"

    • Library and Archives "Renato Maestro"

    Complesso che comprende l'archivio di deposito e corrente prodotto nell’ambito della gestione dei servizi bibliotecari e dell’archivio storico della Comunità israelitica, ora ebraica, di Venezia a partire dalla costituzione della così denominata biblioteca archivio Renato Maestro. L'archivio conserva anche gli strumenti di consultazione anche delle biblioteche di provenienza delle collezioni librarie, repertori compilati a cura del personale bibliotecario e documentazione inerente agli utent e alle ricerche svolte presso la biblioteca archivio. L’archivio comprende infine documentazione rel...

  10. [Camera di Commercio, Industria e Agricoltura di Cuneo]

    Il fondo è pervenuto fortunosamente in possesso dell'Istituto ai primi anni Settanta E' costotuito da 8 serie, suddivise in 28 buste e 340 fascicoli. La quasi totalità dei documenti ricopre un arco di tempo che va dal 1924 agli anni del secondo dopoguerra, con un'estensione al 1968 dell'ultimo fascicolo. I documenti, in originale, riguardano in modo particolare programmi, bilanci relazioni del consiglio provinciale dell'Economia corporativa; dati statistici forniti da enti vari al Cpec; raccolte di circolari ministeriali. Di sicuro interesse sono le relazioni sulle condizioni agrarie della ...

  11. [Schede del Carcere di San Vittore di Milano]

    Il fondo raccoglie alcune schede individuali con i nominativi dei detenuti del carcere di San Vittore di Milano registrati nel periodo 1 marzo-30 novembre 1944. I nominativi sono stati ricopiati da un registro delle matricole del carcere e versate all'archivio dell'Insmli da Massimo Legnani nel 1968. Sulle schede sono riportati cognome, nome, professione, numero di matricola, data di entrata e di uscita dal carcere (indicata con la lettera "U") e talora la destinazione (campo di concentramento o di transito, indicati con le sigle "CC" e "KL" o con la dicitura "Fossoli"). Per le donne sposat...

  12. Provveditorato agli studi

    Il fondo è stato versato nel 1994 ed è ordinato cronologicamente per anno, e per ogni anno, in categorie dotate di un codice alfanumerico, secondo il titolario rimasto in uso fino al 1962, e modificato, fino ad oggi. Le categorie sono A - affari generali; B - scuola elementare e materna; C - istruzione secondaria e personale non docente e sono affiancate dalle classi con indice numerico, con numero variabile nel corso degli anni, con una corrispondenza tra categoria e numero della classe abbastanza costante negli anni. Serie per anno: contabilità generale; direzione didattica; relazione fin...

  13. Colombo Rodolfo

    Carte Rodolfo Colombo, 1927-1954, 12 fascicoli, comprende: - Documentazione inerente gli studi e l'attività di Rodolfo Colombo, 1927 - 1941, 1 fascicolo, (Documentazione inerente l'attività di Rodolfo Colombo commercialista presso la Corte d'Appello di Torino) - Libro Mastro S.I.T.E.S., Metà circa XX sec., 1 fascicolo, (Libro Mastro della Società S.I.T.E.S di Vercelli) - Lastre, analisi cliniche e corrispondenza sullo stato di salute di Rodolfo Colombo, 1942 - 1951, 1 fascicolo, (Lastre, analisi cliniche e corrispondenza sullo stato di salute di Rodolfo Colombo) - Carte Calvi, 1942 - 1952, ...

  14. Archivio del Museo del Risorgimento e della Resistenza

    • Risorgimento and Resistance Museum Archive

    Il nucleo documentario originario, proveniente da lasciti e da acquisti, è costituito per la maggior parte da lettere e da memorie manoscritte riguardanti le figure più note del Risorgimento mantovano, in particolare i Martiri di Belfiore. Il manoscritto più conosciuto è il “Giornale dell’assedio di Mantova, 1848-1854” di Enrico Grassi, corredato da 5 buste di documenti raccolti dall’autore. La ricca documentazione che costituisce l'archivio ricopre in realtà un più ampio arco di tempo, a partire dal periodo napoleonico fino alla seconda guerra mondiale e alla Resistenza.

  15. Foà Aristide

    Aristide Foà (Parma, 1905 - 1994), avvocato, perseguitato dal regime fascista per le sue idee democratiche, militò nel Partito d'Azione che rappresentò anche nel Comitato d'azione antifascista di Parma dal 1940. Dopo l'8 settembre 1943, per sfuggire alle persecuzioni antisemite espatriò clandestinamente in Svizzera, da dove tenne una fitta corrispondenza con molti fuoriusciti. Dopo la liberazione, fu nominato viceprefetto e nel 1946 si iscrisse al Partito repubblicano di cui divenne segretario provinciale. Numerose furono le cariche politiche e amministrative ricoperte nel dopoguerra, tra l...

  16. Panizza Giandomenico

    Il fondo Giandomenico Panizza (Venezia, 1927-Milano, 2000), è stato consegnato all'Aned alla sua morte dalla moglie Livia Lefevre. Attivo consigliere dell'Aned, si è dedicato a studi sul campo di concentramento di Mauthausen e sugli scioperi del 1944 alla Caproni di Sesto San Giovanni dove era stato arrestato a sedici anni, pubblicando anche il libro dal titolo: Sciopero generale! Ha raccolto numerose testimonianze da ex deportati e svolto un'intensa attività nella didattica, attraverso frequenti contatti con gli studenti. Sensibile all'importanza della salvaguardia della documentazione, ha...

  17. Archivi delle Rappresentanze Diplomatiche e Consolari

    • Archives of the Diplomatic and Consular Representations

    L'Archivio conserva i fondi prodotti da ambasciate, consolati e rappresentanze diplomatiche del Regno d'Italia e della Repubblica Italiana.

  18. Associazione nazionale famiglie martiri e caduti per la liberazione

    Il fondo documentario dell'Associazione nazionale famiglie martiri e caduti per la liberazione è stato acquisito dalla Città di Torino e versato all'archivio dell'Istituto nel maggio 1999. L'ente, sorto a Torino fin dal 29 giugno del 1945 inizialmente con il nome di Associazione delle famiglie martiri e caduti per la causa nazionale antinazifascista, è riconosciuto con decreto prefettizio del 14 agosto dello stesso anno e regolarmente costituito con atto notarile del 30 aprile 1946. Nel 1948, riconosciuto ente morale, assume l'attuale denominazione. La documentazione è frammentaria e partic...

  19. Sezione novecentesca. Archivio storico

    La Sezione Novecentesca comprende gli atti dell’amministrazione della città di Mantova del sec. XX. La documentazione è ordinata in 15 Categorie sulla base del piano di classificazione comunemente denominato Titolario Astengo dal nome del firmatario della Circolare ministeriale del 1° marzo 1897 n. 17100/2 recante "Istruzioni per la tenuta del protocollo e dell'archivio per gli uffici comunali". Di seguito le 15 Categorie: 1 - Amministrazione; 2 - Opere Pie e Beneficenza; 3 - Polizia Urbana, Stradale e Rurale; 4 - Sanità ed Igiene; 5 - Finanze, Contabilità, Patrimonio e Beni Demaniali; 6 - ...

  20. [Persecuzione degli ebrei]

    Il fondo raccoglie documenti fotocopiati presso l'Archivio di Stato di Treviso (fondo Prefettura), e presso gli archivi di alcuni comuni della provincia di Treviso; si tratta di articoli di giornale, saggi e appunti sulle vicende occorse agli ebrei residenti in provincia di Treviso e agli ebrei stranieri provenienti dalla Cecoslovacchia, dall'Ungheria, dall'Austria, dalla Polonia e dalla Jugoslavia, in seguito alla politica razziale adottata dal regime fascista. Tutto il materiale è stato raccolto da Ivo Dalla Costa in occasione del suo studio Ebrei trevigiani e stranieri in provincia di Tr...